COMICS IN PILLS. Puntata#8 LOBO N.1(un articolo di Stefano di Giuseppe)

LOBO N1
Quando la Dc e la Marvel si contendevano il pubblico ancora con i fumetti anziché con i cinecomics non era strano vedere all’ interno delle due case editrici personaggi che si somigliassero “vagamente” se non addirittura uguali o parodiati. Esempi di questo sono Aquaman della Dc ispirato al meno conosciuto Namor della Marvel o l’antieroe Deadpool che nacque come parodia di Deathstroke della Dc. Sempre per rimanere in ambito parodia ,ispirato all’allora popolarissimo Wolverine , nel 1990 ,dopo una lunga gestazione, un personaggio ancora più sopra le righe ,schizzato , violento e metallaro (oltre che flagello del cosmo , mercenario ,assassino, cacciatore di taglie ecc) si guadagnava la prima serie a fumetti tutta per lui alla Dc. Volete sapere di chi e cosa stiamo parlando ? Ma naturalmente di Lobo n1 disegnato da Simon Bisley e scritto da e Keith Giffen e Alan Grant ,edito da Dc comics e distribuito in Italia dalla RW Edizioni.

WP_20160220_16_48_03_Pro

Trama: L’essere spregevole e rivoltante che ha sterminato il suo stesso mondo ,Czarnia, solo per potersi definire l’ultimo czarniano meglio conosciuto come Lobo ha un grosso problema. Un lurido bastardo si è permesso di far uscire una sua biografia non autorizzata in tutti l’universo e questo non è piaciuto per niente all’Uomo. In più, come se non bastasse, il suo datore di lavoro gli ha affidato il compito di scortare un prigioniero vivo al quartier generale della L.E.G.I.O.N costringendo il flagello del cosmo a rimandare la sua vendetta. Non vi basta? E se il prigioniero fosse una vecchia conoscenza di Lobo e mettesse a rischio il suo primato di essere l’ultimo czarniano? Se volete delle risposte e siete pronti a salire su una moto volante per scoprire la verità tra piogge di proiettili , violenza gratuita e mooolto black humor questo è il vostro fumetto.lobo-david-finch
Cosa ci piace: Nonostante sia un mensile Lobo non perde tempo nel sua presentazione come personaggio ma si butta subito nella storia dando un grande dinamismo al fumetto. Un altro pregio sono i disegni di Bisley colorati benissimo da Kindzierski che supportano ed enfatizzando il tono grottesco della storia. Piacevoli sono anche li scambi di battute tra i personaggi che rendono più godibili anche i momenti morti del fumetto che quindi risulta più godibile.download
Cosa non ci piace: Forse l’unica osservazione da fare è sui dialoghi di Lobo che , per rispettare l’essere rozzo del protagonista , sono spesso sgrammaticati e pieni di abbreviazioni. Questo se da un lato risulta una scelta interessante da un lato rende quasi incomprensibili i dialoghi nella fasi più concitate e nelle esclamazioni di Lobo. Tuttavia , grazie al suo “ampio” vocabolario, già a metà fumetto le possibili difficoltà iniziali nel capire i balloon saranno quasi del tutto sparite e anzi vi renderanno più piacevole la lettura.

album-page-large-24810
Valutazione: Lobo è un fumetti quasi per tutti, se infatti appartenete alla categoria degli amanti delle storie impegnate e poco gradite lo sfottò gratuito verso tutto e tutti ,questo fumetto non fa per voi . In caso contrario benvenuti nel club. Il voto è di 8 su 10 considerando anche il prezzo accessibile di 2,50 € che fa entrare Lobo di diritto nella categoria low cost.
Considerazioni Personali: SPOILERALLERT!!! Attenzione le considerazioni personali posso contenere commenti e pensieri riguardanti il fumetto trattato che potrebbero rovinare la vostra lettura ,siete stati avvisati. Lobo è un personaggio che ha scandito la prima parte della mia adolescenza e rimarrò sempre legato in un modo o nell’altro a lui. Divertente ed interessante nei primi volumetti  incomincia a soffrire di una stupidità disarmante già dal sesto volume .E quando i capelli incominciano a cadere ,la barba a crescere e i fumetti  li compri con i tuoi soldi ti accorgi che qualcosa è cambiato, e vedere un tipo che riempie di bossoli e black humor le vignette ,mentre impreca contro divinità stellari inverosimili, non ti basta più.

Lobo graps and old lady|By Simon Bisley Lobo drags an old lady away|Lobo|lobo,chain,hook,oldLady

 

 

Precedente I dieci libri che mi porterei su un'isola deserta (di Alessandro Di Giuseppe) Successivo Pornopolis #4 Manga ed Anime oggi per noi come le commedie Plautine ieri per i Romani(un articolo di Stefano Di Giuseppe)