COMICS IN PILLS. PUNTATA#9 MARVEL ZOMBIES (un articolo di Stefano Di Giuseppe)

MARVEL ZOMBIES
Cosa succede quando sei una grande casa editrice hai molti fan e molti soldi? Beh cerchi di accontentare i fan in modo da avere più soldi . Per questo motivo vengono create le classiche storie alla “ cosa sarebbe successo se…?” dove si lascia spazio alla “fantasia” per la rivisitazione di eventi e personaggi in modo da vendere o rilanciare brand in calo (cof cof Punisher cof cof). Siete dei lettori Marvel ? Vi è piaciuto il lavoro di Kirkman su The Walking Dead? Vi piacciono le storie folli e possibilmente di Zombie? Se rientrate almeno in una tra queste categorie allora dovreste proprio leggervi Marvel Zombies sceneggiato da Robert Kirkman ,disegnato da Sean Phillips ,editao da Marvel e distribuito in Italia da Panini

Marvel_Zombies_hardcover

Trama: Gli eroi e i cattivi sono forse le prime due figure fondamentali con cui ci ritroviamo ad avere a che fare fin da bambini, ma cosa succede quando si diventa più grandicelli e gli eroi della propria infanzia perdono quel carattere candido ed innocente che ce li ha fatti amare? Beh si trasformano in zombie e non c’è più cattivo o buono che tenga ci sono solo gli zombie , un piccolo gruppo di sopravvissuti  e tanta ,tanta ,troppa fame …e un divoratore di mondi sullo sfondo ma non ci fate caso a quello.marvelzombies01-13b7d10

Cosa ci piace: Marvel Zombies ,nonostante oggi sia uno degli universi alternativi Marvel più popolari, risulta essere un ottimo “What if…?” perché sa cadere con stile nel trash  consegnando al pubblico una simpatica storia di zombie con super poteri e quel che resta dei loro costumi. Elemento forse più azzeccato è la grande autoironia dei personaggi , gli zombie in fatti una volta placata la loro fame tornano a ragionare razionalmente e non sono poche le scene in cui il black humor riesce a dare al fumetto una simpatica vivacità rigorosamente grottesca che sfrutta al massimo queste situazioni. Bella anche la scelta di  affidare le copertine ad Arthur Suydam che ha “zombificato” le copertine più celebri degli albi Marvel più conosciuti.eiv79f

Cosa non ci piace: Essendo un “What if…?” le critiche che si possono fare al fumetto possono essere molte come nessuna , Marvel Zombies tende infatti ad un pubblico amante di zombie ed eroi Marvel e può risultare indigesto a un non appassionato. Forse l’unica piccola pecca del fumetto sono alcune vignette di Phillips che, abusando della prospettiva , semplificano le figure degli eroi Marvel in comuni omini stilizzati colorati in modo differente.

Valutazione: Marvel Zombies è un fumetto per tutti gli amanti del genere zombie e per gli appassionati della casa delle idee , sa prendersi poco sul serio e riesce ad intrattenere più che bene il lettore senza eccessivi tempi morti. Il voto è di 7 su 10 considerando anche il prezzo di 5,50  € che lo fa entrare nella categoria Passengers.FBC

Considerazioni personali: SPOILERALLERT!!! Attenzione le considerazioni personali posso contenere commenti e pensieri riguardanti il fumetto trattato che potrebbero rovinare la vostra lettura ,siete stati avvisati. Il genere zombie è un genere morto ,non ci si inventa più niente ed è forse un esempio di quanto questi primi anni del ventunesimo secolo siano vuoti e sciatti , pieni di gente che sa fare cose solo “alla maniera di” anziché creare qualcosa di nuovo. Però quando ho visto i supereroi Marvel mangiarsi Galactus non ho potuto fare a meno di pensare quanto questo possa essere stato epico , il divoratore di mondi , il dio della distruzione smembrato da degli esseri inferiori( come lui ama definire tutte le forme di vita intorno a lui). Fico non si discute.Marvel-Zombies-Dr.-Doom-Zombie

Precedente Pornopolis #4 Manga ed Anime oggi per noi come le commedie Plautine ieri per i Romani(un articolo di Stefano Di Giuseppe) Successivo Ghost Dog: il codice del samurai (recensione di Nicola Iannibelli)